IRPEF DIPENDENTI:
DA LUGLIO SI CAMBIA!

DL 5 febbraio 2020, n. 3, convertito con L. 2 aprile 2020, n. 21

20 luglio 2020
  • Cosa succede? Il DL abroga a decorrere dal 1° luglio 2020 il c.d. “bonus 80 euro” e prevede due misure volte alla riduzione della pressione fiscale sui lavoratori dipendenti
  • Il trattamento integrativo è riconosciuto a condizione che:  l'imposta lorda dovuta sia superiore all’importo della detrazione spettante per redditi di lavoro dipendente e che il reddito complessivo non sia superiore a 28.000 euro. Il predetto trattamento integrativo è pari a 100 euro mensili ed è rapportato al numero di giorni di lavoro. Non sarà necessario presentare alcuna domanda poiché dovrà essere riconoscono in via automatica dal 1° luglio 2020. 
  • Detrazioni : l'importo della detrazione dipende dal reddito complessivo ed è determinato sulla base di due diverse equazioni: 1) se il reddito complessivo è superiore a 28.000 euro e fino a 35.000 euro l'importo è pari a: 480 + 120 * ((35.000− reddito complessivo) / 7.000); 2) se il reddito complessivo è superiore a 35.000 euro e fino a 40.000 euro l'importo è pari a: 480* ((40.000−reddito complessivo) /5.000) . In via sperimentale, si applica limitatamente alle prestazioni rese dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2020.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

SEGUICI!


Le informazioni contenute nel sito hanno carattere unicamente informativo.  Le stesse dovranno essere oggetto di approfondita disamina con il professionista di riferimento ed in ogni caso Studio ERBETTA non è responsabile per qualsiasi danno o problema causato da questo servizio.

Novara

Viale Giulio Cesare, 199
28100 Novara (NO)
Tel. 0321459506
Tel. 0321491105
Fax 0321491106

dal Lunedì al Venerdì
dalle ore 08:30 alle ore 17:30

Sizzano

Via Carlo Giroldi, 29
28070 Sizzano (NO)
Tel. 0321 810006



tutti i Mercoledì
dalle ore 15:00 alle ore 19:00

Il sito rappresenta uno strumento per fornire informazioni sull'attività professionale esercitata, secondo correttezza e verità, nel rispetto della dignità e del decoro della professione e degli obblighi di segretezza e di riservatezza ed è, quindi, conforme al dettato del nuovo art.13 del Codice Deontologico dei Consulenti del Lavoro come approvato dal Consiglio Nazionale Consulenti del Lavoro in data 30/31 marzo 2000.

Made with Mobirise web template